chiesapentecostale.org


Vai ai contenuti

Menu principale:


Liberazione e libertÓ

Dal pastore

LIBERAZIONE E LIBERTA'
11/02/2003


Ci sono credenti che hanno bisogno di continue liberazioni e non riescono a camminare nella libertÓ.

LA LIBERAZIONE VERA dovrebbe sempre portare alla LIBERTA'. Spesso ci˛ non avviene, ed ecco che ci troviamo di fronte a dei credenti che hanno bisogno di un "tutore" che periodicamente preghi per loro che vengano liberati continuamente dalle stesse cose. NON AMANO LA LIBERTA', MA UNA LIBERAZIONE che li faccia stare bene per un po'.
NO!!! Vediamo quello che Ges¨ dice:
SE DUNQUE IL FIGLIO VI FARA' LIBERI, SARETE VERAMENTE LIBERI(Giovanni 8:36).
Dal momento che siamo liberati, dobbiamo camminare nella libertÓ e nella luce:
COLUI CHE NACQUE DA DIO LO PROTEGGE, E IL MALIGNO NON LO TOCCA (1 Giovanni 5:18) in pratica COLUI CHE E' NATO DA DIO PRESERVA SE STESSO...
La via della vittoria sul nemico Ŕ:
SOTTOMETTETEVI DUNQUE A DIO; RESISTETE AL DIAVOLO ED EGLI FUGGIRA' DA VOI (Giacomo 4:7).
RESISTETEGLI STANDO FERMI NELLA FEDE SAPENDO CHE LE MEDESIME SOFFERENZE AFFLIGGONO I VOSTRI FRATELLI SPARSI PER IL MONDO(1Pietro 5:8-9).
La libertÓ ci rende responsabili di camminare, crescere e proteggere noi stessi.
ALLORA QUESTO STARE FERMI NELLA LIBERTA' PASSA PER UN CAMMINO SENZA COMPROMESSI: NELLA LUCE.
Satana Ŕ il principe delle tenebre: quello Ŕ il suo regno; Ŕ forte solo lý: nelle tenebre.
Infatti:
DIO CI HA LIBERATI DAL POTERE DELLE TENEBRE E CI HA TRASPORTATI NEL REGNO DEL SUO AMATO FIGLIO. (Colossesi 1:12-13)
IL POPOLO CHE STAVA NELLE TENEBRE, HA VISTO UNA GRAN LUCE. (Matteo 4: 16)
E' LUCE E IN LUI NON VI SONO TENEBRE. (1 Giovanni 1:5)
AFFINCHE' SI CONVERTANO DALLE TENEBRE ALLA LUCE E DAL POTERE DI SATANA A DIO. (Atti 26:18)
Ges¨ dirÓ che la fuga dei demoni, la liberazione da loro,IL SEGNO VISIBILE CHE E' DUNQUE GIUNTO FINO A VOI IL REGNO DI DIO (Matteo 12:28).

SATANA FUORI DAL SUO TERRITORIO PERDE IL SUO POTERE.

Davide Rauti


Torna ai contenuti | Torna al menu